Oceania

Immersioni in Micronesia – una vacanza diving mozzafiato!

palau-siren-micronesia

La Micronesia, situata nel Pacifico Occidentale, è costituita da quattro gruppi di isole e atolli lontane tutto da tutto e tutti! Fare immersioni in Micronesia è un’esperienza davvero unica alla scoperta di magnifiche specie di pesci e affascinanti relitti della Seconda Guerra Mondiale. 

Sai perché dovresti scegliere di fare immersioni in Micronesia? 

Le immersioni in Micronesia offrono “enormi” esperienze per gli amanti della subacquea! Ogni isola e atollo che costituisce la Micronesia possiede diversi punti di immersione affascinanti e particolari. Se la tua passione sono le immersioni alla scoperta di relitti devi sapere che i fondali della Micronesia custodiscono con cura i relitti di più di 30 navi e ben 250 aerei. Scopri le bellezze della Micronesia leggendo questo articolo sull’Oceania, direttamente sul blog di DiveCircle. 

 Dove fare splendide immersioni in Micronesia

Come ti ho già anticipato, ogni fondale di questo Stato a è ricco e affascinante, per questo motivo, per goderti a pieno le magnifiche immersioni in Micronesia ti consiglio di prendere parte da una crociera per sub

Con una crociera diving potrai salpare alla scoperta della Laguna di Truk, conosciuta come vero e proprio santuario di relitti della Seconda Guerra Mondiale. I suoi fondali conservano più di 300 relitti tra aerei ed imbarcazioni che hanno preso parte al più sanguinoso conflitto mondiale. Un santuario cupo, ma anche affascinante ed emozionante.

Un’altro luogo ideale per una vacanza diving in Micronesia è Palau, uno stato indipendente perfetto per un’avventura subacquea tra pareti, grotte e relitti. I siti di immersione più affascinanti di Palau sono il Blue Corner, la Chandelier Cave, il relitto Japanese Zero, a soli 3 metri di profondità, il Peleliu Expresso, un picco pullulante di barracuda, squali e “pyramid butterfly fish” ed il German Channel al cui centro nel tardo pomeriggio squali e mante provvedono a farsi pulire da labridi e pesci farfalla.

A Guam, invece, potrai scoprire i relitti: Cormoran ed il Tokai Maru e inoltre potrai immergerti nel Blue Hole sempre affascinante ed emozionante. Infine, un altro luogo di immersioni in Micronesia da non perdere è Yap, il cui sito di Mi’il Channel è famoso in tutto il mondo per la vasta presenza di mante la cui visione è garantita. 

Percorrendo ancora l’itinerario dedicato ai relitti della Seconda Guerra Mondiale, ti consiglio le Isole Marshall, patrimonio UNESCO dal 1991. 

Quando partire per una vacanza diving in Micronesia

Una vacanza diving in Micronesia è possibile tutto l’anno perché le temperature sono sempre sui 27 C. Per effettuare immersioni però, ti consiglio di partire i mesi di Febbraio, Marzo ed Aprile per le  isole più occidentali (Yap), e da Gennaio a Marzo per le isole centro-orientali (Caroline orientali), essendo il periodo meno piovoso. Febbraio è comunque il mese meno piovoso in generale. 

Cosa vedere durante le immersioni in Micronesia

Le immersioni in Micronesia sono all’insegna di spettacolari scenari e relitti che ti permetteranno di fare un tuffo nella storia. Sott’acqua regnano i colori della barriera corallina, abitata da numerosi pesci dai toni sgargianti, tartarughe marini, mante e squali. Uno dei siti di immersione più spettacolare in Micronesia, si trova nella zona di Yap.  In questa zona si trovano le Yap Caverns, punti di riposo per gli squali pinna bianca del reef, reso animato dalla presenza di numerosi squali grigi. Se però la tua “passione” sono gli squali, ti consiglio un’immersione alla Shark City, dove potrai trovare squali grigi e squali pinna bianca. 

Piccoli consigli su sicurezza e sanità in Micronesia

La situazione del paese è sicura in tutte le isole. Da tenere d’occhio, per i subacquei, le forti correnti marine.La situazione sanitaria della Micronesia è discreta in quasi tutte le isole, ma si possono verificare casi di carenze di medicinali. Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un’assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese.

immersioni in micronesia

Dai un’occhiata alle temperatura dell’aria e dell’acqua in Micronesia

Come già detto, la temperatura dell’aria si aggira attorno ai 27 C durante tutto l’anno. Le temperature dell’acqua sono sempre molto elevate, si trovano mediamente sui 29 C/ 30 C per tutti i mesi dell’anno, e consente di poter fare immersioni in Micronesia da Gennaio a Dicembre. 

Vuoi conoscere il costo di una vacanza diving in Micronesia? 

Il modo migliore per apprezzare i fondali della Micronesia è trascorrere una vacanza diving con una crociera per sub. I costi di una crociera per sub in Micronesia variano a seconda dell’itinerario scelto, infatti una vacanza diving alla scoperta dei tesori della Laguna Chuuk costa mediamente 8134 € a persona incluso il volo mentre una crociera diving alle Isole Marshall costa mediamente 13122 € a persona con volo incluso.

Scopri in autonomia qual è il mese migliore per partire e risparmiare acquistato una vacanza diving in Micronesia, con Snorkelino l’assistente virtuale di DiveCircle; inoltre scarica la guida, e parti alla scoperta degli affascinanti fondali micronesiani!

Viaggi per sub
Leave a Comment