EuropaSlider

Immersioni alle Isole Medas – il regno delle cernie giganti

isole-medas

Ci troviamo in Costa Brava, in un arcipelago del Mediterraneo. Le Isole Medas, ad un passo dal confine con la Francia, si trovano in una posizione ottimale perché facilmente raggiungibili dal nostro Paese! Qualsiasi sub esperto avrà fatto sicuramente delle immersioni alle Isole Medas. Questo succede non perché le Isole Medas siano una meta per sub con chissà quale brevetto ma perché chi si affaccia a questa passione da poco non conoscerà sicuramente questa destinazione. Ma rimediamo subito!

Perché dovresti scegliere di fare immersioni alle Isole Medas?

Le Isole Medas sono formate da 7 isole: Meda Gran (la più grande), Meda Petita (la più piccola), Medellot (Medallot), Carall Bernat (Cavall Bernat), Ferrenelles, Tascons Gross (Tascó Gros) e Tascons Petits (Tascó Petit). Queste isole sono Riserva Marina dal 1983 grazie alla sua biodiversità, la più ricca d’Europa! Uno dei tanti motivi perché dovresti scegliere di fare immersioni alle Isole Medas è sicuramente perché questo luogo è rimasto davvero intatto. Infatti, queste isole sono del tutto prive di modernità e di lusso e sono per lo più disabitate. Proprio per questo, in questo luogo troverai una flora e una fauna marina e non mai vista prima! Questa fortuna è frutto soprattutto del suo microclima ideale e anche grazie al governo catalano che limita le immersioni giornaliere per preservare questo splendido ecosistema.

Immersioni alle Isole Medas, ti dico dove andare…

Le Isole Medas sono famose anche per i tantissimi punti di immersione. Ce ne sono davvero tanti e per ogni grado di difficoltà. Devi sapere che però le immersioni alle Isole Medas sono davvero ben controllate e organizzate. Infatti per praticare immersioni è necessario chiedere l’autorizzazione all’Ufficio della Dirección General del Medi Natural de la Generalitat, presso il porto di L’Estartit. È importante per questo motivo prenotare con largo anticipo la vostra vacanza sub anche perché ogni boa di attracco è per una sola barca alla volta e c’è un limite giornaliero per le immersioni che si aggira intorno alle 450.

Tra i siti di immersioni più importanti ci sono Les Ferranelles, Tascó Gros, Tascó Petit, Carall Bernat, Dofí Sud, Dofí Nord, La Vaca, Pedra de Déu, El Medellot e Salpatxot.

Ti ho convito? Ora devi solo scegliere quando partire, ti dico il periodo migliore per la tua vacanza sub alle Azzorre!

Il periodo ideale per una vacanza subacquea alle Isole Medas va da marzo a fine ottobre, con i periodi di alta stagione da aprile a fine settembre. Resta comunque una delle mete più low cost d’Europa, pertanto anche in alta stagione ci si potrà andare senza problemi!

Sai già cosa c’è da vedere durante le tue immersioni alle Isole Medas?

A Sud Ovest della Meda Gran c’è lo scoglio di Pedra de Déu, un luogo ideale per ammirare tantissime aragoste che si adagiano su tappeti di gorgonie. Da vedere assolutamente ci sono anche i reef dell’isolotto del Carall Bernatt e di Tascons: è qui che regnano sovrano le cernie giganti. Oltre queste incredibili specie si possono osservare anche dei bellissimi coralli rossi. Un altro spot per le tue immersioni alle Isole Medas è il passaggio Dolfi: si tratta di un tunnel che offre uno spettacolo marino mozzafiato grazie ai branchi di pesce che lo popolano e alle sue gorgonie! Deve il suo nome alla statua di un delfino che si trova alla sua uscita, una cosa davvero caratteristica!

Un’altra caratteristica delle Isole Medas è il fatto che non bisogna raggiungere grandi profondità durante le immersioni per ammirare la flora marina. Basti pensare che non è necessario superare i 20 metri di profondità per ammirare incredibili reef.

immersioni alle isole medas

Piccoli consigli su sicurezza e sanità alle Isole Medas

Le Isole Medas sono un luogo molto tranquillo e pertanto non ci sono accortezze in più da prendere in termini di sicurezza. Per quanto riguarda la situazione sanitaria, ti consiglio di stipulare un’assicurazione medica che copra le spese sanitarie o il rimpatrio in caso di necessità per essere più tranquillo!

Per quanto riguarda le temperature…

Ti consiglio di fare immersioni alle Isole Medas prevalentemente da aprile a ottobre: questi sono mesi in cui l’acqua ha una visibilità davvero ideale (10/15 metri). Anche i mesi estivi però non sono per nulla male per immergersi: infatti l’acqua in quei mesi raggiunge i 23 gradi e potrai indossare semplicemente una muta da 5 mm! La temperatura dell’aria, in generale va da una minima di 11 gradi nei mesi più freddi a una massima di 20: ora capite bene che il clima delle Medas è davvero ideale per tutti i sub!

Andiamo al sodo: quanto costa un viaggio per sub alle Isole Medas?

Il costo medio per una vacanza sub alle Isole Medas è di 969 € con volo incluso e il mese migliore per partire è sicuramente marzo a 944 €, sempre volo incluso. Mediamente, il mese meno economico per partire è agosto per un totale di 1021 € volo incluso.

Per scoprire qual il periodo migliore per partire per le Isole Azzorre calcolalo gratuitamente grazie a Snorkelino, l’assistente virtuale di DiveCircle.

Fare immersioni alle Isole Medas arricchirà le vostre conoscenze sub ancora di più. È una destinazione davvero incredibile, tutta ancora da scoprire e sono sicuro che te ne innamorerai follemente!

Per scoprirne di più, scarica gratuitamente la guida sulle Isole Medas!

Scegli il periodo più adatto a te e parti per le tue immersioni alle Isole Medas!

Viaggi per sub
Leave a Comment